Diritto Agrario

ILS offre consulenza legale online e assistenza giuridica sia agli imprenditori agricoli professionali sia ai coltivatori diretti nell’esercizio dell’attività economica dell’azienda agraria.

I modi di apprensione tipici dei beni fondamentali dell’organizzazione aziendale agraria sono senz’altro:

  • usucapione speciale dei fondi rustici;
  • compravendita di terreni agricoli e boschivi che possono godere di eventuali incentivi fiscali;
  • assegnazione delle terre nei comprensori di bonifica e nelle zone di riforma;
  • prelazione agraria;
  • enfiteusi, usufrutto, colonie miglioratarie e compascolo;
  • contratto di affitto di fondi rustici;
  • concessione di terre incolte.

 

La competenza giudiziaria per la risoluzione delle controversie che possono sorgere nel mondo dell’agricoltura può appartenere ai tribunali amministrativi (per esempio il ricorso contro le autorizzazioni dell’Ispettorato provinciale dell’agricoltura in tema di miglioramenti programmati dal proprietario del fondo o dell’affittuario) o ai tribunali ordinari (rapporti di locazione, controversie in materia di prelazione) o alle Sezioni specializzate (contratti agrari).

Le controversie del lavoro subordinato in agricoltura sono giudicate dal giudice del lavoro.

Il rito del processo agrario è il rito del processo del lavoro (art 47, legge 3 maggio 1982 n.203).